Derattizzazione e Monitoraggio  

Derattizzazione e Monitoraggio

Gestione roditori

Disinfestazione Insetti Aree Urbane  

Disinfestazione Insetti Aree Urbane

Trattamenti insetti

Monitoraggio Agro-Alimentare  

Monitoraggio Agro-Alimentare

Secondo Norma di Legge


Trattamenti Fitosanitari Verde Ornamentale

La salute del verde


Sistemi di Allontanamento Volatili

Gestione dell'avifauna urbana


Disinfezione e Sanificazione da Microrganismi e Virus

La disinfezione degli ambienti


Consulenza Entomologica

I nostri servizi di consulenza entomologica


Noleggio e Assistenza Tecnica Lampade UV

Lampade elettro-insetticide


Trattamenti in Atmosfere Modificate

Risanamento di manufatti cartacei, lignei ed organici


Disinfestazione Insetti nelle Aree Urbane

Trattamenti insetti


Gli interventi di controllo per la disinfestazione degli insetti nelle aree urbane si dividono in due grandi categorie:

  1. Disinfestazioni tradizionali, con uso di biocidi (insetticidi) di contatto, per aree non sensibili e di grande superficie, specialmente magazzini e luoghi molto esposti alla polvere.
  2. Disinfestazioni moderne, per aree sensibili quali scuole ed ospedali con relative mense, pubblici esercizi, con l’introduzione di:
    • Monitoraggio ambientale a mezzo di trappole collanti.
    • Esche alimentari, sotto forma di formulati gel.
    • Criodisinfestazione (sistema Criopest).

A monte di entrambe le scelte, devono comunque essere attuate le operazioni di prevenzione, che riguardano la buona gestione dell’ambiente da controllare sotto il profilo igienico e del monitoraggio.


Photogallery tecnica

Clicca sull'icona desiderata per ingrandire l'immagine



Le regole essenziali per un piano di intervento

La pianificazione di un intervento


Disinfestazione Insetti nelle Aree Urbane

A monte della scelta del metodo di intervento, tuttavia, devono essere attuate le operazioni di prevenzione, che riguardano la buona gestione dell’ambiente da controllare sotto il profilo igienico e del monitoraggio.

Check-list (prima di intervenire):


Approfondimento

Inquadramento e interazione con l'ambiente e l'uomo


Disinfestazione Insetti nelle Aree Urbane

In base al numero di contatti che si realizzano con l’uomo negli ambienti più urbanizzati e nella vita di tutti i giorni, si mettono in evidenza gli insetti di maggiore impatto sulla salute umana, anche in funzione della categoria di danno o disagio da essi prodotto.

Protagonisti assoluti, sempre in relazione ai frequenti incontri con l’uomo nella più grande varietà di ambienti sia civili che produttivi, al loro potenziale di disagi di carattere igienico sanitario, e con esso anche commerciale sono quegli insetti dell’ordine dittiotteri (dictyoptera) conosciuti col nome di blatte o scarafaggi. Non esiste ambiente antropizzato nel quale una specie di questa vasta Famiglia non possa insediarsi, dando origine alle problematiche qua sopra elencate, cui si aggiungono i disagi di tipo culturale, in buona sostanza il senso di paura o disgusto.

Altri insetti striscianti:


Sistema Criopest

Dettagli sulla criodisinfestazione


Disinfestazione Insetti nelle Aree Urbane

La criodisinfestazione si segnala come un perfezionamento dell’antico principio di lotta agli organismi infestanti basato sull’abbassamento della temperatura: la presente tecnica sfrutta l’effetto devitalizzante dell’azoto liquido che, emesso dalla attrezzatura, si espande per tornare allo stato di gas e raggiunge i –180 °C di temperatura, consentendo di portare qualunque oggetto dell’arredo di una casa (quadri, cornici delle porte, interni di armadi ed altro) ad una temperatura di circa -120°C, sufficiente a distruggere qualunque insetto (o altri artropodi dannosi) in pochi secondi, indipendentemente dallo stadio di sviluppo.

L’effetto penetrante del flusso di gas garantisce ottimi risultati su qualunque imbottitura, e permette di bonificare una lunga serie di oggetti, arredi e giochi per bimbi, a condizione di operare ad una distanza di 15-20 cm tra l’ugello della macchina e l’oggetto considerato.

Nel complesso, il campo di impiego di Criopest comprende divani letto, cuscini e coperte, materassi e mobili imbottiti, quadri, moquette e arazzi ed ancora, in generale, tessuti che non sopportano le alte temperature di lavaggio. Poiché la tecnica si basa su di un principio fisico, il rapido abbassamento di temperatura provocato da un gas – l’azoto – presente in natura nell’atmosfera per l’80%, il trattamento non lascia residui tossici, e pertanto diventa estremamente raccomandabile in tutte quelle situazioni ambientali nelle quali è assai importante poter disporre in tempi rapidi dei locali, dopo l’intervento di bonifica.

Il sistema Criopest, in virtù delle caratteristiche sopra esposte, si presenta molto vantaggioso in tutti quei casi di infestazione legati alla presenza di insetti ed artropodi infestanti con particolare tendenza a cercare rifugio all’interno di diversi elementi di arredo ed altri oggetti. Esempi sono offerti da: cimici dei letti, pulci, coleotteri dermestidi, tarme di tessuti e pellicce, psocotteri o pulci dei libri, acari.